Venerdì 23 ottobre alle ore 14:00 presso il Centro di produzione Rai in Via Verdi 16, Torino, l'Associazione Utilizzatori Sistemi e Tecnologie dell'Informazione (AUSED), ha organizzato un evento intitolato "People Engagement" e dedicato alle nuove leve dai social media e dalle tecnologie per il consumer, il customer e l’employee engagement.

 

Negli ultimi anni l’evoluzione della connettività sta progressivamente cambiando le abitudini d’acquisto, comportamentali e d’interazione sociale delle persone. La crescita di soluzioni IoT e le interazioni dei consumatori, sempre più libere sul web, stanno mutando anche il modo d’essere e confrontarsi sul mercato delle stesse aziende. Come devono cercare di adeguarsi a questo trend le nostre aziende? Possono interagire con clienti e consumatori in modo differente e più efficace? Quali nuove frontiere

tecnologiche e sociali si presenteranno all’orizzonte? 

 

Più in generale l’approccio stesso delle persone è profondamente cambiato, mutando il modo di spendere il proprio tempo, orientandosi sempre più verso una maggiore digitalizzazione dei propri comportamenti fuori e dentro le aziende. Un cambio di modello comportamentale ed organizzativo che spinge ad una profonda riflessione su tecnologie, processi e soluzioni in essere e future, che possano essere d’ausilio a cogliere le giuste opportunità che si dovessero manifestare nei prossimi anni.

 

Già oggi si palesano nuovi modelli di segmentazione dei consumatori basati sulla differenza comportamentale nell’utilizzo del mezzo tecnologico, come anche nuovi modelli di “People Engagement”, per interagire più efficacemente con i propri interlocutori, sfruttando al massimo le possibilità che la tecnologia ci offre; un radicale cambio dalla classica modalità “one to many”, da sempre utilizzata dalle

aziende, ad una più complessa ma efficace e partecipativa “one to one”.

Valutiamo quindi, tramite pareri di esperti e casi utente di aziende, questi nuovi scenari.

 

Di seguito il programma completo:

  • 14:00 -15:00 Registrazione Partecipanti con possibilità di tour presso il museo della radio della RAI di Torino
  • 15:00 -15:10 Apertura dei lavori - Benvenuto AUSED ed Introduzione:

    Luigi Pignatelli, Consigliere AUSED – Membro dell’Osservatorio Tecnologie di Aused ed Innovation Lab

  • 15:10 -15:20 Benvenuto RAI
    Pietro Grignani
    Direttore del Centro di produzione Rai di Torino
  • 15:20 -15:40 Analisi di scenario – Le relazioni nell’era della multicanalità

    Andrea Boaretto

    Head of Marketing Projects at School of Management Politecnico di Milano

  • 15:40 -16:00 Esperienze e casi sul Digital Customer Journey e Customer Engagement Lifecycle

    Massimo Moggi

    Partner at Trilog BV Ventures

  • 16:00 -16:25 Wide audience and internal employes digital engagement

    Massimo Rosso

    ICT Director at Rai - Radiotelevisione Italiana

  • 16:25 -16:45 Coffee break
  • 16:45 -17:10 L’innovazione digitale come leva per lo sviluppo

    Antonio (Tony) Gherardelli

    Innovation Communication Manager Luxury & Fashion Industry at Intesa Sanpaolo Group

  • 17:10 -17:35 People Engagement, l'innovazione digitale nelle risorse umane, spunti di discussione

    Massimo Bonello

    Human Resources and Property & Facility Director - Lavazza

  • 17:35 -18:15 Q&A e Chiusura lavori

  • 18:15 Aperitivo

Per informazioni: Segreteria Aused tel. 02-5464747

Per aderire:

Fax. 02-55185875

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sito: www.aused.org o tramite apposito form

Giovedì 24 settembre, dalle 14:30 alle 16:30, presso le aule della SAA-School of Management, in Via Ventimiglia 115 a Torino, è stato organizzato un nuovo intervento seminariale che si terrà nell’ambito della V° edizione del Master in “IT Governance & Compliance”.

L'intervento è organizzato dal docente Alessandro Cerasoli nell'ambito del Modulo formativo di "IT Security/Introduzione a ISO 27001 ".

 

Sarà presente in aula anche la Dott.ssa Barbara Del Garofalo (Sistemi Informativi e Tecnologie, Gruppo Torinese Trasporti S.p.A.), che terrà un intervento su “ISO27001@SIT”: un'autorevole testimonianza sull'esperienza di certificazione ISO 27001 dei Sistemi Informativi e Tecnologie del Gruppo Torinese Trasporti, dal conseguimento nel 2009 fino al rinnovo in riferimento alla versione 2013 della norma.

 

Per motivi organizzativi, preghiamo i soci interessati all’evento di inviare un'email di conferma della presenza all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Giovedì 23 luglio, dalle 14.00 alle 16.00, presso le aule della SAA-School of Management, in Via Ventimiglia 115 a Torino, è stato organizzato un nuovo intervento seminariale che si terrà nell’ambito della V° edizione del Master in “IT Governance & Compliance”. L'intervento è organizzato dal docente Alessandro Cerasoli nell'ambito del Modulo formativo di "IT Security/Introduzione a ISO 27001".

 

Molte organizzazioni adottano in modo asincrono sistemi di gestione riferibili a diversi standard internazionali (quali ad esempio ISO 9001, ISO/IEC 27001, ISO/IEC 20000, ISO 22301), i quali operano in modo indipendente senza considerare gli elementi comuni che essi contengono; tali elementi comuni, se gestiti in modo integrato, possono avvantaggiare l'organizzazione in termini di:

  • un migliore utilizzo delle risorse impiegate;
  • una migliore focalizzazione dell'analisi dei rischi;
  • una riduzione dei potenziali conflitti tra i sistemi;
  • un più efficace ed efficiente monitoraggio;
  • una semplificazione nell'adozione di nuovo sistema di gestione.

Per l'occasione vi sarà in aula l'Ing. Nicola Pasini (Certification Scheme Leader, Information & Communication Technology and Security di RINA Services, ente certificatore accreditato) che terrà un intervento su: Vantaggi e svantaggi della gestione integrata degli elementi comuni degli standard internazionali.

 

Per motivi organizzativi preghiamo i soci interessati all’evento di inviare un'email di conferma della presenza all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Anche quest’anno si è conclusa l’edizione dell’IT DAY l’evento che, attraverso la testimonianza di protagonisti del settore IT, ha permesso ad aziende e partecipanti di entrare in stretto contatto con le realtà che investono sulla #creatività, la #competenza e la #tecnologia e si impegnano a ridare all’Italia quel carattere di eccellenza che da sempre ne è stato una componente distintiva.
Sin dalle prime battute il meeting ha voluto dissipare quell’alone di negatività che incombe sul mercato italiano: lo ha fatto evidenziando le immense potenzialità dell’Information Technologies e il carattere di trasversalità delle opportunità che esso genera; nuovi spazi di collaborazione e business che puntano al domani e che seguono un mondo in rapida evoluzione e mutazione.
Durante il meeting si è parlato spesso di “Ecosistema Digitale”: così come gli ecosistemi biologici, caratterizzati da un’interazione fra gli elementi di una comunità di organismi e l’ambiente in cui essi vivono, anche gli Ecosistemi Digitali si sviluppano grazie all’interazione fra le parti che li compongono. Un ambiente virtuale all’interno del quale le interazione, la condivisione e l’evoluzione (in termini di conoscenza ed esperienza) generano un miglioramento qualitativo della vita.

 


L’interconnessione, la capillarità e le performance hanno quindi dato la possibilità ai protagonisti dell’IT DAY 2015 di raccontare le proprie storie, confrontarsi e arricchirsi tramite le esperienze altrui. 
L’internet delle cose, l’internet della gente e l’internet dei sistemi costituisce la chiave di volta per raggiungere quell’eccellenza alla quale il nostro Paese ambisce. Bisogna però affrontare con i giusti mezzi e le giuste tecnologie il digital divide, sensibilizzare e alfabetizzare (al digitale) quella fetta di popolazione che ancora non utilizza internet o lo utilizza in maniera errata, spingendo in questo modo la leva del cambiamento.

 

Anche Dario Troiano, a nome di tutta la commissione speciale Smart City del comune di Torino, ha espresso il proprio apprezzamento per l’IT DAY attraverso una lettera inviata al CDI che è possibile leggere cliccando qui.

 

Stiamo raccogliendo e organizzando il materiale audio-visivo registrato durante la giornata dell’IT DAY 2015. Foto, video e interviste daranno a tutti la possibilità di rivivere un’esperienza singolare all’insegna dell’innovazione tecnologica e comunicativa. 

Sarà allestita una sezione speciale del sito dedicata all’IT DAY che verrà annunciata e promossa attraverso i nostri canali digitali.

#restaconnesso

L’associazione culturale MuPIn (Museo Piemontese dell’Informatica) in occasione del duecentesimo anniversario della nascita di Ada Lovelace, ha in programma di realizzare, entro le prime tre settimane di ottobre 2015, l' Ada Lovelace Day: un evento che mira a celebrare questa importante figura di scienziata e donna. Lady Ada Augusta Byron in Lovelace (figlia del celebre poeta romantico Lord Byron) è un figura affascinante che ha dato al mondo dell’informatica, ancor prima che questa disciplina si concretizzasse, un eccezionale contributo. 
Nel 1842, Ada traduce dal francese un saggio del matematico Luigi Federico Menabrea riguardante la macchina analitica: aggiunge al testo originale delle note personali, tra le quali un algoritmo, considerato il primo programma informatico, per calcolare la sequenza dei numeri di Jakob Bernoulli; per questo motivo Ada è ritenuta la prima programmatrice della storia.
L' Ada Lovelace Day nasce nel 2009, dalla volontà di Suw Charman-Anderson, (giornalista e scrittrice inglese) e ha come mission la valorizzazione delle donne e dei loro successi nel settore tecnologico, scientifico, ingegneristico e matematico, contribuendo così a ridurre la disparità di genere e colmare il digital divide che caratterizza il nostro Paese.


L’associazione MuPIn intende promuovere questo evento di stampo internazionale e donare il proprio aiuto, in Italia e in particolar modo a Torino, attraverso svariate iniziative le quali mirano al coinvolgimento di Enti, Istituzioni, Associazioni, Università e singole persone.
Quest’anno la proposta ha riscosso l’attenzione della Compagnia di San Paolo e dell’agenzia Mailander per quanto riguarda la comunicazione.

 

L' Ada Lovalce Day sarà strutturato in più punti:

  • Spettacolo teatrale «La fata matematica» di Valeria Patera su Lady Ada Lovelace
  • Tavola rotonda con invitate d’eccezione
  • CoderDojo
  • Aperitivo con invitata d’eccezione

#Comingsoon...

La SAA - School of Management è lieta di presentare il nuovo intervento seminariale in occasione della V° edizione del Master e dei Corsi di Specializzazione Executive in “IT Governance & Compliance”.

L'incontro, organizzato dal docente Andrea Pederiva nell'ambito del Modulo formativo di "IT Compliance / Introduzione a CObIT", riguarderà il tema della compliance in una grande azienda italiana cosiddetta "di sistema": parteciperà in aula l'Ing. Roberto Mazzilli (Head of IT & Security Compliance di Telecom Italia), che terrà un intervento su:

  • Contesto Telecom e attori al contorno
  • Compliance ICT e tutela dell'azienda.

Il seminario sarà venerdì 22 maggio, dalle 14.30 alle 16.30, presso le aule della SAA - School of Management, in Via Ventimiglia 115 a Torino.

 

Per motivi organizzativi preghiamo i soci interessati di inviare un'email di conferma della propria presenza all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Martedì 12 maggio alle ore 14:30, presso il Centro Congressi Unione Industriale Torino in Via Vela 17, Confindustria e Agenzia delle Dogane organizzano un seminario intitolato “Dogane ed Internazionalizzazione: favorire la competitività delle imprese”. Scopo dell’incontro è di fornire alle imprese impegnate sui mercati esteri una panoramica sugli Istituti che offrono l’opportunità di alleggerire le procedure burocratiche doganali, facilitando il rapporto con l’Amministrazione competente.
Conoscere le procedure vigenti, le nuove normative e gli sviluppi inerenti alla legislazione doganale in Europa e nei mercati internazionali, sono fattori determinanti per le PMI.
Durante il pomeriggio verranno approfondite due tematiche che rappresentano efficaci strumenti in grado di consentire alle imprese un’incidenza sui mercati esteri: la certificazione AEO e lo status di Esportazione Autorizzato.

 

Qui di seguito viene riportato il programma dettagliato:

  • 14.30 Registrazione partecipanti
  • 15.00 Saluti
    Alberto Dal Poz (Vice Presidente Unione Industriale Torino)
  • 15.10 Introduzione ai lavori
    Marco Felisati (Vice Direttore Internazionalizzazione e Politiche Commerciali - Confindustria)
  • 15.20 La Dogana a sostegno dell’economia del territorio
    Giovanni Vivalda (Direttore Ufficio delleDogane diTorino)
  • 15.30 Semplificare gli scambi con l’estero: scenari internazionali e opportunità
    Fulvio Liberatore (Presidente EasyFrontier)
  • 16.00 Il futuro della certificazione AEO nel nuovo codice Doganale dell’UE
    Giovanni Mosca (Direzione Centrale Legislazione e Procedure Doganali Agenzia delle Dogane e dei Monopoli)
  • 16.30 L’Esportatore Autorizzato per gli scambi in regime preferenziale con i paesi terzi
    Anna D’Agnelli (Ufficio delle Dogane di Torino)
  • 17.00 Esportatore Autorizzato: l’esperienza di un’azienda
    Maglificio PO
  • 17.30 DIBATTITO

    MODERA
    Marco Felisati (Vice Direttore Internazionalizzazione e Politiche Commerciali - Confindustria)

La partecipazione è gratuita; per informazioni e adesioni contattare lo 011.5718296 o scrivere all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Club Dirigenti Vendite Marketing presenta un convegno d'importante attualità sul tema “Tutela degli eredi soggetti ad imposta di successione in previsione delle novità sulle attuali normative di legge”.
L’incontro è organizzato con l'obiettivo di fornire informazioni fondamentali riguardo le vigenti normative in fatto di eredità, recentemente modificate, utili nel contesto delle successioni per evitare agli eredi imposte e costi inattesi e talvolta insostenibili. L’argomento è di particolare interesse per chi è proprietario di un patrimonio mobiliare o immobiliare e desidera avere le idee chiare su come impostare gli aspetti successori ad esso legati, soprattutto in vista dei nuovi decreti legati alla delega fiscale.
Al termine del meeting i partecipanti saranno pienamente in grado di operare le proprie scelte nel rispetto della legge, a tutela di se stessi e dei propri eredi.
I temi proposti, supportati da adeguati case history, saranno guidati e approfonditi dal Dr. Federico Giordano assieme alla partecipazione del notaio Sandra Beligni.

 

L'evento si terrà giovedì 14 maggio, ore 18:00 presso il Centro Congressi Unione Industriale, nella Sala Torino, in Via Vela 17 a Torino.

 

Di seguito il programma completo:

  • ore 18:00 Registrazione partecipanti
  • ore 18:30 Benvenuto ed apertura lavori Presidente CDVM A. De Carolis
  • ore 18:40 L'imposta di successione:
    - norme vigenti;
    - orizzonti futuribili;
    - attuali possibilità di tutela del patrimonio finanziario;
    - alternative ed opportunità di tutela del patrimonio immobiliare individuale;
    - precauzioni e rischi possibili;
    - case history.
  • ore 20:00 Networking buffet

La partecipazione è gratuita ma con capienza limitata, è pertanto richiesta la conferma di adesione alla segreteria CDVM:
tel. 011 571 84 38 (Rosaria Iascone), e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

La Banca Europea Investimenti è lieta di presentare un convegno intitolato "Strumenti e sinergie con il territorio per la crescita delle imprese" che avrà luogo il 27 aprile ore 15:00 presso l'Unione Industriale di Torino, via Vela17, Torino.
L'evento vedrà la partecipazione di molte figure autorevoli, che contribuiranno a illustrare dettagliatamente gli step necessari per far progredire la propria Impresa all'interno del contesto territoriale di appartenenza.

 

  • Ore 15:00 Registrazione dei partecipanti
  • Ore 15:15 Saluto introduttivo 
    Rinaldo Ocleppo (Vice Presidente Unione Industriale Torino)
  • Il ruolo della BEI per la crescita
    Dario Scannapieco (Vice Presidente Banca europea per gli Investimenti)
  • Le esigenze di imprese e territori e le opportunità offerte dalla BEI
    Andrea Bairati (Direttore Area Innovazione e Education, Confindustria)
  • Le sinergie tra BEI e Regione Piemonte
    Giuseppina De Santis (Regione Piemonte)
  • Gli strumenti finanziari BEI
    Andrea Clerici (Senior Loan Officer BEI)
  • Casi e testimonianze La collaborazione Bei con gli istituti di credito e le imprese
    Stefano Cocchieri (Soft Loans, Contributions And Subsidies UNICREDIT) 
    Luca Bonù (General Manager AGLA Power Trasmission)
  • Le misure pubbliche a sostegno dello sviluppo
    Stefano Firpo (Direttore Generale per la politica industriale, la competitività e le PMI, Ministero Sviluppo Economico (tbc))

    Modera i lavori
    Filomena Greco (giornalista de “Il Sole 24 ORE”)

Tutti gli interessati sono pregati di comunicare la propria adesione cliccando qui.

 

Con l'ampia diffusione di internet la possibilità di connettersi on-line è in continuo aumento oltre che da Pc via rete fissa, anche tramite l'utilizzo sempre più frequente e popolare di strumenti quali smartphone e tablet (grazie a tecnologie 4G e WIFI, talvolta gratuiti).
Questo ha dato un contributo essenziale al successo dei servizi di Cloud Computing; la "nuvola informatica" è infatti già nel presente della pubblica amministrazione e di molte imprese, sia grandi che piccole.
Il Convegno sarà un'occasione per far conoscere ad Aziende, Professionisti e PA il progetto europeo "Cloudopting", che si propone d'incrementare ancor più l'uso del Cloud.


Nel pomeriggio verranno illustrate le esperienze del CSI sul tema e le eccellenze piemontesi portate avanti con successo in Italia e in Europa, come ad esempio: NRG4cast e Dimmer sui temi dell'energia, Opticities e Alpinfonet sulla mobilità e trasporto sostenibile, passando per l'internet delle cose e la smart data platform.

 

Il CLOUDOPTING DAY si terrà mercoledì 29 aprile, ore 9.30 - 16.30 presso Smau Torino, Lingotto Fiere, via Nizza 294 Torino - Sala Arancio.

 

La partecipazione è gratuita e gli interessati sono pregati di confermare l'iscrizione su www.smau.it/csi.