it reload testata

Paolo Paganelli inaugura l'ITDAY 2015
Il presidente del CDI presenta il format dell'ITDAY edizione 2015 confrontadolo con quello degli anni passati incentrati sulla Crossmedialità e i Social Network.
Le tematiche di quest'anno sono state suddivise in due grandi blocchi: il primo ha riguardato l'IT di frontiera e il secondo si è incentrato sull'educational e l'alfabetizzazione digitale.
Enrica Valle, Serena Braggio e il robottino NAO.
Segue Annamaria Di Ruscio
Offrono ulteriori anticipazioni sui due grandi blocchi logici che hanno caratterizzato il meeting: storie di imprese che hanno saputo coniugare idee di prodotti tecnologicamente all’avanguardia con un business model innovativo e di proposizione sul mercato, e spunti su come il Paese si sta preparando per utilizzare al meglio le nuove tecnologie.
Annamaria Di Ruscio è entrata nel cuore dell’evento descrivendo i temi chiave con delle riflessioni significative: cosa sta succedendo nelle aziende italiane e nelle aziende di tutto il mondo?
Mauro Varetti (Avio Aero)
La storia che ha raccontato descrive una sfida tecnologica in atto. L’Additive Manufacturing consente di realizzare, partendo da un modello digitale, oggetti solidi di qualsiasi forma, mediante un processo di aggregazione di materiali.

Gianna Pentenero (assessore regionale).

Enzo Lavolta (assessore all'Innovazione, ambiente, verde e Smart City della Città di Torino).

Gianna Pentenero ha descritto come il mercato del lavoro abbia oggi caratteristiche ed esigenze diverse rispetto al passato, nonché tempi ed evoluzioni che il pubblico e le istituzioni devono saper cogliere tramite un percorso di conoscenze, di approfondimento e di ricerca che si rivolge al sistema universitario in contatto con il lavoro.

Enzo Lavolta ha parlato della fondazione Torino Smartcity e delle 45 azioni di Smile, il piano strategico di Smartcity nel quale confluiscono molte iniziative piemontesi.

Alberto Lugetti (BT Italia)
Ha evidenziato come le storie che vengono raccontate sono possibili grazie al mondo interconnesso. Capillarità, sicurezza e performance sono i tre principi cardine su cui si fonda BT.
Danilo Malerba (Sensoria)
Ha stupito i presenti in sala con la piattaforma Weareable Sensoria applicata al mondo fitness. Sensoria si è concentrata sullo sviluppo di sensori tessili in grado di registrare la pressione esercitata su di essi: l’innovazione risiede nel fatto che si parla di elementi tessili privi di componenti elettroniche.
Anna Cavallo (CSI Piemonte)

Ha spiegato cos’è e come funziona la piattaforma Yucca: dando vita a un dialogo tra sensori e sistemi di elaborazione, questa aumenta il valore della conoscenza e delle potenzialità di business. Di fondamentale importanza è l’utilizzo di tecnologie di frontiera e l’acquisizione di nuove competenze; in Piemonte tutto ciò si chiama Smartdatanet, un ecosistema digitale in cui i dati confluiscono nella piattaforma.

“Siamo nel mondo dell’internet of things, of people, of systems.”.

Valerio Saffirio (Rokivo)
Saffirio ha posto l'accento sul carattere di eccellenza italiana. Rokivo è una user experience company e si occupa di migliorare l’estetica di ogni tipo di schermo, sfruttando la qualità, riconosciuta all’estero, del design italiano. “Rokivo porta la qualità della vita nell’esperienza digitale.”.
Tino Canegrati (General manager HP)
Ha presentato il progetto The machine che nel giro di cinque anni verrà completato: si basa su un concetto principale, ovvero ricreare completamente l’architettura fondamentale del computer attraverso tre step:

- Costruire un processore che sia un insieme di processori dedicati;

- Trasformare tutto ciò che è comunicazione da qualunque supporto di tipo metallico, attraverso i fotoni;
- Annullare la gerarchia delle memorie.
Beppe Carrella e Donatella Marro
Carrella, facendo leva sul suo senso dell’umorismo, ha trattato tematiche di rilievo: oggi si può fare di più con meno risorse umane. La cosa che sta effettivamente cambiando è che prima c’era il lavoro che creava occupazione, adesso è l’occupazione a creare lavoro.
Chiama accanto a sé Donatella Marro, la quale presenta un progetto incentrato su una rete di scuole che utilizzano la robotica educativa per fare didattica. L’idea comprende istituti d’infanzia primaria, scuole medie secondarie e l’Itis di Cuneo.
Come si affronta e si interpreta il cambiamento
Dopo il coffee break, la seconda parte dell’evento inizia con dei colloqui intervallati dall’esibizione live di un Drone volante.
Sono stati intervistati rappresentanti di famose aziende sponsor dell’IT DAY 2015, come Marco Icardi (amministratore delegato di SAS), Matteo Filippin (responsabile marketing di Betacom), Marco Delia (amministratore delegato di Sophos), Luca Bolognini (Service Line Manager di Aizoon),ed infine Carlo Forni (General Manager di Filippetti).
Stefano Venturi (Confindustria Digitale)
Ha spiegato come Confindustria Digitale affronta il cambiamento al digitale e come supporta le aziende italiane. È stato scelto di portare verso il digitale tutti quei cittadini che non lo utilizzano, attraverso iniziative di alfabetizzazione digitale.
Massimo Rosso (RAI)
Ha presentato Manzi 2.0, progetto che mira all’educazione digitale e a superare il digital divide che vede l’Italia agli ultimi posti nella classifica dell’alfabetizzazione digitale.
Dianora Bardi (Impara Digitale)
Ha concluso il meeting presentando la Classe Scomposta: un’innovativa idea di didattica. Il docente deve scendere dalla cattedra, mettersi con gli studenti e insegnare come si naviga online. La scuola digitale usa le tecnologie come strumento di lavoro indispensabile nella società di oggi.
Finale e ringraziamenti
Paolo Paganelli ringrazia tutti i presenti e rilancia anche quest'anno il premio per l'innovazione dell'ICT "Perotto Zucca" rivolto ai giovani e alle nuove iniziative.

Tekla Television: IT DAY 2015
Le interviste ad alcuni protagonisti della terza edizione dell'IT DAY
Intervista doppia: Franco Cornagliotto vs Silvana Candeloro
 Intervista doppia a due rappresentanti dell'azienda Aizoon
Intervista doppia: Clay Audino vs Emilio Callegari
Intervista doppia a due rappresentanti dell'azienda Betacom
Intervista doppia: Marco Zamboni vs Carlo Forni
Intervista doppia a due rappresentanti dell'azienda Filippetti
Intervista doppia: Walter Narisoni vs Roberto Corso
Intervista doppia a due rappresentanti dell'azienda Sophos
Backstage evento
Tutto quello che succede sulle quinte e dietro le quinte
Backstage preparativi
Chi sono i creatori e i collaboratori dell'IT DAY?